Home » Africa, Appuntamenti

Quinto Festival Africa Nonantola

28 novembre 2008 2.447 views No Comment


Comune di Nonantola, Assessorato alla Cultura e all’Intercultura e Centro Stranieri presentano:
Quinto Festival Africa Nonantola

Martedì 25 novembre, 2 e 9 dicembre ore 20
Centro di educazione ambientale
Corso di riciclaggio creativo, in collaborazione con il Centro di educazione ambientale e l’Associazione Al Wifak. Il corso è a numero chiuso (massimo 16 partecipanti). Per iscrizioni telefonare al Centro Stranieri o all’Urp.

Venerdì 28 novembre ore 21
Teatro Troisi
L’Associazione Al Wifak di Nonantola presenta il concerto di musica popolare marocchina e orientale del gruppo Biladi

Sabato 29 novembre ore 15
Teatro Troisi
Convegno: Immigrazione: tra pacchetto sicurezza e diritti di cittadinanza
Modera e introduce il convegno: Grazia Naletto
Grazia Naletto, ricercatrice, ha condotto vari studi sui processi di inclusione economica e sociale dei cittadini di origine straniera. È vicepresidente di Lunaria ed è stata attiva nella promozione di iniziative e di reti di organizzazioni della società civile contro il razzismo e per i diritti dei cittadini migranti. Ha curato diverse pubblicazioni, tra cui Sicurezza di chi? Come combattere il razzismo

Il legame che unisce le istituzioni nel territorio alla questione immigrazione: costruzioni di pratiche inclusive o esclusive?
Ne discuteremo con:
Antonio Zacchia, referente dell’Osservatorio Provinciale Immigrazione della Provincia di Modena
Pier Paolo Borsari, sindaco di Nonantola
Gianni Cavicchioli, Assessore Lavoro, Politiche giovanili, Immigrazione ed Emigrazione della Provincia di Modena
Francesca Maletti, Assessore alle Politiche Sociali del Comune di Modena Vincenzo Tammaro, responsabile dell’Ufficio Immigrazione della Questura di Modena
Michele Morra, dirigente della Volante della Questura di Modena

Novità del pacchetto sicurezza
Ne discuteremo con:
Avv .Micaela Malena (Progetto Asgi distretto Castelfranco) Il nuovo sistema delle espulsioni, la condizione di straniero irregolare e le modifiche in materia di ricongiungimento familiare e asilo. I cittadini comunitari: la libertà di circolazione e lo stabilimento sul suolo nazionale
Avv.Gabriella Arboresi: (Progetto Asgi distretto Castelfranco) I centri di identificazione ed espulsione. Durata del trattenimento e illegittimità costituzionale

Iniziativa promossa dal Distretto n° 7 di Castelfranco Emilia in collaborazione con Asgi (Associazione Studi Giuridici sull’Immigrazione) e con il contributo della Provincia di Modena

Sabato 29 novembre ore 21
Teatro Troisi
PASSAPORTO PER LE CULTURE
Come un uomo sulla terra, film documentario vincitore di tre premi del SalinaDocFestival
Un film di Riccardo Biadene, Andrea Segre, Dagmawi Yimer. Regia di Andrea Segre e Dagmawi Yimer in collaborazione con Riccardo Biadene. Condurranno il dibattito sul film Dagmawi Yimer, regista del film e Marco Carsetti, presidente dell’Associazione Asinitas Onlus, produttrice del film Per la prima volta in un film, la voce diretta dei migranti africani sulle brutali modalità con cui la Libia controlla i flussi migratori, su richiesta e grazie ai finanziamenti di Italia ed Europa.
Decine sono le richieste per il film da tutta Italia. Molti iniziano ad essere anche i festival internazionali che lo richiedono
Una produzione Asinitas Onlus in collaborazione con Zalab
Per informazioni: http://comeunuomosullaterra.blogspot.com/
Iniziativa presentata in collaborazione con la Biblioteca di Nonantola

Domenica 30 novembre ore 15
Sala Ragazzi di Villa Emma
Marco Carsetti e Dagmawi Yimer presentano Ascoltare voci migranti. Il lavoro dell’Associazione Asinitas di Roma con richiedenti asilo. L’incontro è pensato come confronto pubblico, attraverso i materiali video prodotti dalla scuola, sulle possibilità di coniugare il lavoro di cura e di accoglienza di richiedenti asilo e l’insegnamento della lingua italiana.

Domenica 30 novembre ore 18,30
Sala di Cultura
L’Associazione Agnam Civol di Nonantola presenta La voce del corpo nella danza africana, conferenza – spettacolo di Marzia Zoboli, Saneo Mbaye (ballerino professionista) e Abdoul Mbaye (percussionista professionista)
Il corpo comunica, senza bisogno di parole: è questo il significato che assume la danza come forma di linguaggio artistico, antico e universale. La danza e la musica sono elementi fondamentali della cultura africana, in quanto accompagnano la vita di ogni persona, dalla nascita alla morte. Per un africano suonare e danzare significa comunicare…
Mamadou va a morire è il racconto

Sabato 13 dicembre dalle 14,30 alle 22,30 e domenica 14 dicembre dalle 9 alle 17
Sala di Cultura/ Sala Ragazzi di Villa Emma
La narrazione orale come educazione alla convivenza un’esperienza laboratoriale di “incontro con l’altro”, rivolta a insegnanti, educatori e operatori sociali. La grande sfida della convivenza si costruisce coltivando le dimensioni dell’ascolto, dell’immedesimazione e dell’empatia, attraverso quei temi antropologicamente universali e fondanti la storia di ciascuno.
Condurrà l’attività laboratoriale Cecilia Bartoli, psicoterapeuta ed educatrice dell’Associazione Asinitas di Roma. L’incontro è a numero chiuso (massimo 16 partecipanti). Per iscrizioni rivolgersi a Centro Stranieri o all’Urp.

Per informazioni: www.comune.nonantola.mo.it
URP tel. 059 896625 urp@comune.nonantola.mo.it
Centro Stranieri tel. 059 896658 centro.stranieri@comune.nonantola.mo.it
Centro di Educazione Ambientale: piazza Liberazione 21
Teatro Troisi, via delle Rimembranze 8
Sala di cultura: piazzetta del Pozzo 19
Sala Ragazzi di Villa Emma, via Roma 30-32v

TUTTE LE INIZIATIVE SONO GRATUITE

No Comment »

  • admin said:

Lasciaci un commento!

Add your comment below, or trackback from your own site. You can also subscribe to these comments via RSS.

Be nice. Keep it clean. Stay on topic. No spam.

Puoi usare questo codice per il testo del tuo commento:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Questo sito utilizza i gravatar. Per avere un tuo avatr riconosciuto da (quasi) tutti i blog, registati a Gravatar.